TERAPIA  HUNZA

 

Prendere esempio dalla popolazione più longeva di questo Pianeta Terra è l’unica valida immediata terapia 

Gli Hunza, una popolazione che risiede ai piedi della catena dell’Himalaya, in una piccola valle del Pakistan, al confine con la Cina, è un popolo dalle origini misteriose, ritenuto il più longevo al mondo. Sono di razza bianca e non gialla, come le popolazioni vicine, parlano una lingua sconosciuta e sono immuni a qualsiasi malattia. La prima volta che si sentì parlare di questo popolo, fu all’epoca della colonizzazione inglese dell’India. Un medico scozzese, Mec Carrison, andò alla ricerca di questa popolazione per poter scoprire il loro segreto di lunga vita; studiando per anni gli Hunza, constatò la perfetta salute di questo popolo, oltre all’eccezionale forma fisica e la loro capacità di lavorare senza stancarsi. Emerse che la popolazione degli Hunza, non si ammala mai, arriva a 120 e anche 140 anni, la cui morte poi arriva dolcemente senza malattie. Le donne concepiscono figli fino agli 80 anni, e ultracentenari lavorano i campi; la capacità di tutta la popolazione di sopportare gli sforzi lavorativi è sorprendente, in montagna sono corridori e portatori instancabili, arrivano a fare 230 kilometri al giorno senza dare segni di apparente stanchezza

La cosa più sorprendente è, che il loro vero segreto è il rapporto con l’alimentazione, con l’ambiente e con se stessi, amore e rispetto, assicurano a questo popolo un equilibrio fisico e morale e longevità. Bevono acqua pura di sorgente che li alcalinizza. La loro alimentazione è prevalentemente costituta da miglio, orzo, grano saraceno, frutta, come albicocche, ciliegie, more, pesche, pere e melograni, pane integrale, germe di grano, germogli di piselli, noci, legumi lessati, formaggi solo freschi o fermentati, sale limitato, verdure come cavoli, spinaci, rape, pomodori. Hanno rifiutato, per quanto hanno potuto, qualsiasi tipo di alimenti industriali proposti e imposti dagli stranieri alla popolazione Hunza negli ultimi tempi. I pochi abitanti originali rimasti, si nutrono ancora dei prodotti che coltivano e sono in salute, gli altri invece, si son lasciati traviare dal consumismo industriale occidentale distruttivo, cominciando a conoscere, purtroppo per la prima volta, che cos’è la malattia. Quello che più affascina di questo popolo è la loro predisposizione naturale al sorriso, infatti sono molto gioviali, sereni, d’umore costante, anche quando hanno problemi di freddo e digiunano a periodi per scarsità di cibo, nessuno muore di freddo né di fame

LONGEVITA

Tutti noi siamo alla ricerca della longevità. Imparando da questi popoli la capacità di reagire alla vita in modo positivo, assumere il giusto, vitale, sano cibo e digiunare saltuariamente, potremmo anche noi prevenire, invece che curare, potendo così vivere nel vero bene-essere, che equivale a star bene. Significa che la malattia non esiste

Ecco che, dopo tanti digiuni, ho compreso l’elisir di lunga vita: un cocktail di gioia, digiuno, alimentazione cruda fresca biologica, sano amore incondizionato, pratiche per il corpo, respirazione consapevole, mantra, musica, danza, pittura, scultura, restauro, contatto con terra, sole, aria e acqua pura di sorgente o depurata. Solo privandomene per dilatati periodi, ho compreso cosa è veramente il cibo sano e cosa è invece il cibo spazzatura. Digiunando a lungo mi è stato possibile visitare gli abissi del mio essere, i demoni, le paure, i predatori, lo sfidante che è in noi e ogni sorta di oscurità, vedere ogni tossina del mio corpo per poter  rinascere nella stagione successiva, a nuova luce, in salute
Solo dopo molti giorni senza masticare e ripetuti digiuni, ho compreso cosa vuol dire cambiare il mondo cominciando da dentro Ripulendomi nel microcosmo ho trasformato la mia vita fuori, nel macrocosmo, staccandomi quasi completamente dal sistema. Da anni, non aderisco più alle multinazionali e ai supermercati, non ho mai mantenuto le farmacie e i dottori. Da moltissimi tempo, non esistono più macellerie e pescherie, caseifici e farmacie


Essendo vegana, seguo contadini e aziende agricole profondamente biologiche. Astenendomi dai sistemi di morte e chimica, risolvo, automaticamente e direttamente, problemi mondiali come il problema delle mattanze, dei vaccini, delle medicine, del disboscamento, degl’incendi dolosi indotti per la creazione di allevamenti e colture per animali da macello, il problema della fame nel mondo, della violenza, il problema dellelevata emissioni di CO2 dagli allevamenti che risulta essere la causa maggiore d’inquinamento sul pianeta Terra. Inoltre, creo detersivi e prodotti per pulizia casa e per il corpo con ingredienti naturali in grado di pulire anche le tubature, senza inquinare

E’ assurdo andare in guerra per ottenere la pace, così come, è assurdo dire di amare gli animali e poi mangiarseli. L’uomo è così contradditorio, incoerente e presuntuoso da far paura perché non se ne rende conto. Dorme obliato da bugie, ignora tanti inganni tramandati dalle istituzioni programmate, dagli avi inconsapevoli. Oggi, tutto ciò è così evidente che non si può più non vedere la verità. Ci stanno disintegrando in tanti modi, da quando la scienza corrotta si è imposta alle Leggi dell’Universo Cosmico distruggendo Madre Natura e ogni essere vivente sulla Terra, inquinando anche l’Universo di immondizia umana, radar, impianti, sonde, navicelle e frequenze atmosferiche nocive. Che coincidenza! Dal codice Moors all’immissione dei 5G combinati con specifici d’impianti mirati, chiamati erroneamente vaccini, più una buona dose d’inquinamento condita con tanto di subdole bugie nel tempo, hanno permesso di inscenare e scatenare addirittura una pandemia, finta e voluta, per terrorizzare e controllare la massa
Dal codice Moors in poi, il mondo si è gravemente ammalato d’amore Quasi tutti hanno dolori, sofferenze, deterioramento precoce nel corpo e svariati problemi

La soluzione terapeutica è a portata di mano per ognuno di noi, è dentro noi

Tutto è inquinato e tutto è altrettanto purificabile
Per cambiare lo spin e invertire la rotta del pianeta è sufficiente ritornare ai semi antichi e alla natura
Per ritrovar salute autentica è necessario digiunare e cambiare stile di vita

In verità, l’uomo non è carnivoro né vegetariano neppure onnivoro
Nei libri spiego il vero cibo adatto alla struttura ossea dell’uomo, al suo apparato digerente, ai suoi denti, al suo intestino, al suo cuore e alla sua anima. È tutto cibo che non genera malattia. Infine, spiego l’esistenza di esseri viventi che hanno smesso di mangiare per sempre, rimanendo in perfetta salute, producendo loro stessi ciò che il corpo necessita, senza più introdurlo dall’esterno
Nell’anno 2017 ho avuto il piacere di interagire con il massimo esponente mondiale russo, di digiuni a secco. Il Dott. Sergej Filonov ha approvato il mio libro concedendomi la presentazione introduttiva. Sono infinitamente grata e onorata della sua esistenza di sciamano guaritore in Terra

Vi invito alla lettura dei libri per comprendere cosa è il digiuno, quanti tipi di digiuni ci sono, la loro efficacia, per comprender meglio il cibo adatto all’uomo, come prevenire le malattie e imparare ad auto guarirsi, in quanto, la malattia e la morte non esistono, sono solo depressioni energetiche. Trovata la causa, cioè curato il terreno della persona sofferente, adottata la soluzione idonea, scompare il sintomo e il problema, la sofferenza si dissolve nel nulla
Si può vivere a lungo sani e super efficienti ripulendosi dentro


Quanto credete alle bugie del sistema?
Nessun uomo è carnivoro
Discendiamo dalle scimmie o dalle tigri?
Ebbene, nessuna scimmia azzanna, perché manca di denti canini, struttura scheletrica, artigli, intestino ed enzimi tipici dei carnivori
Questo, fa comprendere quanto siamo stati manipolati psichicamente e geneticamente con l’inganno per eoni, fino a farci perdere la memoria delle nostre origini frugivore
Digiunare è importante per riconnettersi alla Natura e ricordarci chi siamo veramente
Digiunare dona coscienza di sé e rigenera ogni cellula
Seguito da un programma vegano crudista, permette di ringiovanire, oltre che guarire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *