Ricercatrice, sperimentatrice, operatrice olistica, igienista vegana, consulente terapeutica esperta in digiuni, massaggiatrice, danzatrice, poetessa, scrittrice, educatrice
Molte sono le parti dell’essere. Tutte insieme creano la nostra personalità venuta sulla Terra a compiere la propria missione. Più queste parti sono in accordo e armonia tra loro maggiore è la potenza e fluidità dell’energia che scorre a nostro favore donando gioia e salute con noi stessi e il prossimo, chiunque sia
Le malattie e i problemi esistono dal momento che li creiamo o li subiamo, interrompendo o abbassando la frequenza vibratoria e la portata del flusso di energia che ci attraversa
Dal momento che siamo bravi ad attirare problemi e creare malattie, altrettanto siamo abili a estinguerli
E’ necessario comprendere con coscienza le cause principali e inverte lo spin, cioè direzionare il senso rotatorio energetico verso soluzioni opposte o diverse rispetto al problema che genere malessere, sofferenza, stress, dolore o malattia
Trovata la soluzione idonea il problema svanisce

MEDICINA NATURALE

Mens sana in Corpore sano ... Facis de Necessitate Virtutem

Da quando sono arrivata su questo Pianeta, non ho mai assunto medicine allopatiche e mai ho somministrato chimico ai miei tre figli ormai grandi. Solo una cura omeopatica di rame oro e argento sperimentai, quando avevano due anni, per prevenire loro problemi alle tonsille, in quanto, mi scandalizzai nel sapere che i medici le avrebbero tolte in caso di complicazioni
Togliere organi dal nostro corpo non vuol dire curare né guarir nulla Purtroppo, siamo stati quasi tutti vaccinati appena nati,, bombardati da dosi massicce di metalli per spegnere i poteri dello spirto, della ghiandola pineale e del terzo occhio
Mai ho creduto alla malattia, considerandola solo una momentanea depressione energetica, un’alterazione della salute

La chiave su cui focalizzo da sempre l’attenzione è la guarigione non la malattia. La mia fede è nella forza di Madre Terra e Padre Universo. Ho rischiato la vita e quella dei miei figli, riponendo intuitivamente il potere di guarigione nel nostro corpo, considerandolo divino e connesso alle Leggi del Cosmo. Digiuno, fiori, erbe, radici, colori, cristalli, musiche, riposo e tanto amore incondizionato sono gli unici rimedi terapeutici che ho usato per aiutare i nostri corpi a guarire. Approfittavo di questi rari momenti di depressione energetica o alterazione di salute per godermeli, conoscerli meglio, imparare da loro, divertendoci e rimanendo abbracciati nel sorriso 
La guarigione è veloce nei corpi ripuliti da sostanze chimiche

I DIGIUNI DA BAMBINA

I digiuni iniziarono forzati a nove anni, dodici volte l’anno. A ogni ciclo mestruale vomitavo, svenivo, soffrivo di atroci dolori al ventre, testa, gambe, schiena e perdevo molto sangue per quindici giorni. Verso i trentacinque anni cominciai a digiunare obbligatoriamente tre giorni a Pasqua e tre giorni a Natale. Si chiudeva lo stomaco, non riuscivo a deglutire neanche l’acqua, era come ingerire un mattone spigoloso che mi procurava un dolore incredibile alla gola. Un fenomeno inspiegabile, senza risposte. Da qui in poi, diventò impossibile partecipare alle mense carnivore e pescivore.

In quei giorni di festa m’isolavo meditando. Sentivo le urla terrorizzate, la tristezza e tutto il dolore arrecato a questi animali indifesi uccisi da sempre e vedevo le pesanti conseguenze che mettono a rischio il pianeta e l’umanità. Non è nel banchetto pagano il vero significato di Natale e Pasqua, è nel nostro cuore, ogni istante. Cosciente della sofferenza e della paura degli animali trucidati senza pietà, l’anima entrava in comunione con lo spirito divino. L’apparato digerente si bloccava. Non sentivo fame né sete. Digiunavo obbligatoriamente, connessa con i Maestri Ascesi e la Natura. Soffrivo la stessa loro sofferenza e piangendo, chiedevo perdono per la disumanità e l’insensibilità dell’uomo verso esseri innocenti chiedendomi: “È questa la tua missione? Uomo, Chi Sei? Cosa significa essere umani ? “

NULLA SUCCEDE PER CASO

L'INCONTRO CON SALVATORE PALADINO

Nell’anno 2015, cominciai a digiunare volontariamente per molti più giorni, stavolta erano digiuni consapevoli. Incontrai un particolare essere, chiamato Salvatore Paladino che, finalmente, chiarì situazioni e concetti che avevo dentro confusi e disordinati. Circondata com’ero da carnivori, nessuno era in grado di capirmi. Da quel momento, si è aperto un mondo meraviglioso. I digiuni son viaggi interiori molto seri, vanno saputi gestire, informandosi, preparandosi ed essendo seguiti da chi li ha già fatti. Il digiuno è alla portata di tutti ma non tutti son pronti per affrontarlo. Vi siete mai chiesti perché mangiando ci si ammala e digiunando si guarisce? Tutti gli animali liberi e i bambini ancora connessi digiunano spontaneamente quando il loro corpo sta male. E’ una pratica innata, eppure, qualcuno ha diffuso il terrore che se non mangi muori, se non bevi muori.

Attraverso i libri, nei quali ho scritto la mia vita esperienziale, dimostro che non è così la storia vera. Metto a conoscenza di personaggi incredibili che hanno smesso di mangiare da tempo e di altri, che sanno coltivare un deserto arido e renderlo un bosco sinergico, senza fonti di acqua
La via del digiuno è molto antica, accomuna popoli, razze, religioni, atei, ogni essere vivente dei tre Regni, anche i minerali assorbono e rilasciano. Il digiuno era la conferma di guarigione che cercavo da quando son nata. E’ la soluzione che inverte immediatamente e drasticamente lo spin, un’antichissima via di guarigione essena che riconnette corpo-mente-cuore-anima in breve tempo
Tornati dai digiuni, non si è più gli stessi, si rinasce nella consapevolezza dell’essere e si osserva la vita da un punto di vista molto più ampio, olistico. L’umanità, attraverso il digiuno, può cambiare le sorti del pianeta Terra risolvendo problemi di salute, inquinamento, mattanza, incendi e disboscamenti per dar cibo agli allevamenti e perpetuare questa catena di morte

Quando comparve sul cammino Salvatore Paladino era il momento perfetto per cambiare programma di vita e fare il salto. Chiarendo all’anima mia molte situazioni e ripulendo i canali della connessione attraverso la via del digiuno, mi ha insegnato a transitare dalla malattia alla salute
E’ un viaggio unico e profondo all’interno di sé stessi
Quando si torna, nulla è più come prima. Cambiano  gli obbiettivi, il punto di vista della propria coscienza interiore, di conseguenza, la realtà intorno si trasforma velocemente e diviene modificabile Togliendo l’ossido dalle punte dei cavi elettrici, la corrente si ripristina. Così opera il digiuno: scrosta, espelle tossine e veleni, ridona funzionalità a ogni cellula del corpo, genera energia extra, permette di ringiovanire e rinascere a una seconda vita

Il corpo è saggio, comunica la verità, conosce la direzione per il proprio benessere, per tornare a essere perfetto, auto rigenerandosi. Quando lo spirito celebra se stesso nella purezza del digiuno, ricorda “chi è”
Scoprirete da soli quanti digiuni sono necessari
A questi livelli, la connessione con il proprio Sé risvegliato, diviene Maestra. Stabilizzandosi sempre meglio con la Sorgente del proprio spirito divino, si può evolvere fino all’alimentazione pranica
Nutrirsi di prana è il futuro dell’uomo consapevole ed evoluto
Digiunare è rieducare se stessi
Divenir vegani è rispettare gli esseri viventi
Diamo un respiro a Gaia
Nessuna frontiera, un’unica bandiera dalle infinite sfumature arcobaleno a testimoniare l’esistenza del popolo di luce che vive in pace e salute, nell’essenzialità utile, nel rispetto di ogni essere vivente e nella perpetua soluzione

BAMBINI

DANZA

BAMBINI
Ho sempre preso a cuore i bambini di ogni età e provenienza, per anni Mi onora custodire angeli appena affacciati su questa Terra, nutrono lo spirito in quanto ancora connessi alla Sorgente di luce

Lascio che esprimano antichi doni e le proprie conoscenze creative innate, insieme impariamo chiavi di lettura del profondo cuore e immancabili lezioni di vita. Armonizzo in loro eventuali tensioni, blocchi, paure assorbite dagli adulti, dall’inconscio collettivo o provenienti da vite precedenti. Calmo e riequilibro le anime ribelli, restituendogli autostima e la giusta considerazione

DANZA
Conduco incontri di “Danza della Vita”

Tre ore di lavoro interiore, profondo, intenso tra anima e corpo, attraverso le sensazioni, il respiro, il movimento, la voce e il suono. Accompagnati dal ritmo crescente della musica, partendo dallo yoga stretching, si entra gradualmente nel viaggio interiore, intimo. La mente lentamente si spegne permettendo alla spontanea creativa espressione del corpo di essere liberata e manifestarsi autentica, umile, semplice, indigena.  La Danza della Vita  è’ il ritorno alle origini, nel respiro della propria anima allineata al cuore, in sincronia con il battito dell’Universo cosmico 

Play Video